sabato 17 dicembre 2011

L'AMICIZIA


Desidero ringraziare Alisia, la mia cara amica messicana che ha dipinto questo bellissimo quadretto per festeggiare il mio compleanno e con lei ringrazio, oltre ai numerosissimi amici di FB che con pensieri ed immagini mi hanno dimostrato il loro affetto, anche gli amici di blogspot che, siccome il mondo è piccolo... ritrovo con piacere anche là:
Yuk, Gianna, Adriano, Sara, Paola, Paoletta, Aldo, Sirio, Arianna, Cavaliere del Web…spero di non dimenticare qualcuno…
Grazie per la vostra amicizia che anche in questa occasione mi avete fatto sentire, con mazzi di fiori che seppure virtuali, dimostrano la vostra sensibilità per questo sentimento che fa bene al cuore. Grazie, grazie, grazie a tutti voi che sapete rendere piacevoli le mie giornate.
Unisco tutti quanti in un abbraccio,
Bruna.

giovedì 8 dicembre 2011

EMOZIONI

Spero di riuscire a trasmettere anche a voi le stesse emozioni che ho provato io di fronte a questo spettacolo. Mi fa piacere condividere con gli amici questo piccolo video che seppure con mille difetti sa farci comprendere cosa puo' regalarci la natura. Ecco perchè ancora di più dovremmo riflettere sul perchè è dovere di tutti salvaguardarla sempre, per il bene di chi essa con amore ospita...compreso l'uomo che spesso se ne dimentica

video

mercoledì 7 dicembre 2011

DIPINGENDO...

A volte, per rilassarmi, prendo colori e pennelli e...(Cliccando sul primo dipinto, gli altri arrivano in successione. Grazie)


Il laghetto dei sogni
Nuvolaglia a S.Carlo


tra i fiordi



La vecchia teiera


Gli occhi di Anna



Le dalie


Autunno al lago di Porta


Cipressini


La casa sulla scogliera


Dalla collina

Brezza

Un autunno così

lunedì 5 dicembre 2011

NUVOLE



NUVOLE
Vanno vengono
ogni tanto si fermano
e quando si fermano sono nere come il corvo.
Certe volte sono bianche e corrono
e prendono la forma dell'airone
o della pecora o di qualche altra bestia.
Ma questo lo vedono meglio i bambini
che giocano a corrergli dietro per tanti metri.
Certe volte ti avvisano con rumore
prima di arrivare
e la terra si trema
e gli animali si stanno zitti.
Certe volte ti avvisano con rumore...
Vengono, vanno, ritornano
e magari si fermano tanti giorni
che non vedi più il sole e le stelle
e ti sembra di non conoscere più il posto dove stai.
Vanno, vengono
per una vera mille sono finte
e si mettono lì,
tra noi e il cielo,
a lasciarci soltanto una voglia di pioggia
(Alda Merini)

sabato 3 dicembre 2011

SUL LAGO DI PORTA AL TRAMONTO



"..Tra le rossastre nubi stormi d'uccelli neri com'esuli pensieri nel vespero migrar"








Mi piace, quando si avvicina la sera, passeggiare lungo le rive di questo laghetto che non è molto lontano da casa mia, ma l'emozione più grande è il volo degli uccelli quando, a stormi, ondeggiano amalgamandosi col rosso del tramonto...quasi a rievocare la poesia del Carducci.




Sono momenti di profonda serenità e pace interiore.